Riprende

Perché il tuo curriculum non ha bisogno di un obiettivo

SommarioEspandereSommario Riprendi su una scrivania

Azret Ayubov / iStock / Getty Images Plus

Se hai imparato a creare un curriculum dieci anni fa o più, potresti essere sorpreso di sapere che un obiettivo non è più una parte essenziale di un curriculum standard. In effetti, alcuni esperti di carriera ti diranno che avere a riprendere l'obiettivo è inutile nel migliore dei casi e datato nel peggiore dei casi.Come la linea 'riferimenti su richiesta', è un riempitivo di spazio che impedisce ai responsabili delle assunzioni di arrivare alla sostanza del tuo curriculum.

Hai un tempo limitato per attirare la loro attenzione: meno di otto secondi, per l'esattezza, secondo uno studio.Ovviamente, non vuoi perdere tempo a dire loro ciò che già sanno dalla riga dell'oggetto della tua e-mail o dal numero della richiesta nel sistema di tracciamento del richiedente.

Ecco le migliori alternative a un obiettivo di curriculum:

Dichiarazioni e profili di branding

Una dichiarazione di branding o un profilo professionale ha preso il posto dell'obiettivo per la maggior parte degli scrittori di curriculum. In questo breve paragrafo introduttivo, le persone in cerca di lavoro forniscono un discorso dell'ascensore —un rapido riassunto della loro esperienza, abilità e attributi che descriva la loro carriera e qualifiche a colpo d'occhio.

Questa introduzione soddisfa due scopi principali allo stesso tempo: offre ai responsabili delle assunzioni una rapida visione del candidato, consentendo al candidato l'opportunità di utilizzare parole chiave per il curriculum che faranno notare la loro domanda. Ecco un esempio:

Esempio di dichiarazione di branding

Un grafico pluripremiato il cui portfolio include clienti Fortune 100 come CVS, Verizon e Kroger. Ottima conoscenza di Adobe Illustrator, Photoshop e InDesign. Abile nella stima dei costi, nell'ottenere consensi tra i team e nella consegna di progetti nei tempi e nel budget.

Espandere

Rivedi anche suggerimenti per scrivere una dichiarazione di branding , con più esempi, insieme a consigli su come aggiungere un profilo al tuo curriculum.

Titolo del curriculum

Un titolo sul tuo curriculum ti consente di condensare il tuo abilità e Esperienza lavorativa in una breve frase che impressionerà rapidamente il responsabile delle assunzioni. Se sei a corto di esperienza lavorativa, puoi utilizzare i titoli per evidenziare le tue caratteristiche e abilità personali.

Rivedi i suggerimenti per come scrivere un titolo di curriculum , con esempi.

Usa le parole chiave nel tuo curriculum

Scegliere le parole chiave giuste è essenziale per superare software e screener umani. Queste parole chiave non sono le stesse delle parole d'ordine del curriculum: quelle sono quasi sempre abusate e consentiranno al tuo curriculum un viaggio di sola andata verso il file circolare. Le parole chiave del curriculum sono individuali per il lavoro per cui ti stai candidando e dovrebbero cambiare ogni volta che invii il tuo curriculum per una nuova posizione.

Come selezionare le parole chiave

Per trovare le migliori parole chiave da utilizzare, scansiona l'elenco delle offerte di lavoro e crea un elenco delle parole più importanti, ad esempio titoli di lavoro come 'gestore regionale' o 'data scientist' e parole chiave come 'esperto in Javascript' o 'venditore collaudato .' Usa le parole che si applicano alla tua esperienza, abilità e storia lavorativa e crea un profilo professionale o una dichiarazione di branding.

Mantieni il tuo curriculum onesto

Anche se va bene enfatizzare la tua esperienza più rilevante, non mentire, specialmente quando si tratta di titoli di lavoro posseduti o abilità acquisite. Non ti fa bene essere assunto per una posizione se non riesci a mantenere la promessa che il tuo curriculum ha fatto al responsabile delle assunzioni.

Se devi assolutamente avere un obiettivo nel tuo curriculum

Non riesci ancora a lasciar andare l'idea di includere un obiettivo nel tuo curriculum? Non sei solo tu: molte persone vogliono ancora attenersi al formato tradizionale con un obiettivo in cima alla pagina. Se devi avere un obiettivo, assicurati che sia quello giusto e che sia incentrato sul lavoro per cui ti stai candidando rispetto a quello che desideri.

Gli obiettivi del curriculum devono:

  • Cambia, a seconda del lavoro per il quale ti stai candidando. Non va bene usare lo stesso obiettivo per più offerte di lavoro. Resisti alla tentazione di modificare una o due parole e crea il tuo obiettivo di curriculum da zero per ogni posizione in esame.
  • Contengono parole chiave specifiche per la posizione, la descrizione del lavoro e le competenze più preziose.
  • Fornisci qualcosa di più del semplice titolo e descrizione del lavoro. Non sprecare un momento del tempo del responsabile delle assunzioni ripetendo informazioni che già conoscono, come ad esempio per quale lavoro ti stai candidando o quali sono i compiti di base.
  • Mostra perché sei un candidato ben qualificato per la posizione.
  • Spiega cosa hai da offrire al datore di lavoro, non cosa cerchi tu stesso nel tuo prossimo lavoro o azienda.

La linea di fondo

Ogni parte del tuo curriculum dovrebbe contare, compreso l'obiettivo, se senti il ​​bisogno di includerne uno. Ricorda, hai solo pochi secondi per fare una prima impressione sul responsabile delle assunzioni o sul reclutatore. Non puoi permetterti di perdere tempo, soprattutto all'inizio del tuo curriculum. Attira la loro attenzione con una dichiarazione di branding ben realizzata e concisa e non lasciarti andare.


Fonti dell'articolo

  1. CareerOneStop. ' Titolo e Riepilogo .' Accesso il 18 novembre 2021.

  2. Scalette. ' Studio Eye-Tracking .' Accesso il 18 novembre 2021.