Risorse Umane

Cosa compone la tua cultura aziendale?

L'integrazione di nuovi dipendenti è un obiettivo raggiungibile

Riunione principale della donna d

••• Thomas Barwick/Stone/Getty Images



SommarioEspandereSommario

Ti interessa avere una definizione solida di di cosa parlano i dipendenti quando discutono della tua cultura del posto di lavoro? La cultura è l'ambiente di lavoro che fornisci ai dipendenti. I dipendenti sono motivati, felici e molto soddisfatti quando i loro bisogni e valori sono coerenti con quelli manifestati nella tua cultura del posto di lavoro.

Dal momento della domanda iniziale che un potenziale dipendente fa alla tua organizzazione fino all'assunzione di un dipendente, sia il datore di lavoro che il potenziale dipendente cercano di determinare se il richiedente è un buon adattamento culturale . La cultura è difficile da definire, ma generalmente sai quando hai trovato un dipendente che sembra adattarsi alla tua cultura.

La cultura è l'ambiente in cui lavori sempre. La cultura è un elemento potente che modella il tuo divertimento lavorativo, i tuoi rapporti di lavoro e i tuoi processi lavorativi. Ma la cultura è qualcosa che non puoi effettivamente vedere, se non attraverso le sue manifestazioni fisiche sul posto di lavoro. Questi includono notare se i dipendenti hanno foto di famiglia o piante sulle loro scrivanie, elementi che esprimono la felicità del dipendente e l'impegno per il proprio lavoro.

Sebbene nella tua organizzazione esista una cultura particolare che è stata sviluppata dai dipendenti che lavorano nella tua azienda, ciascuno nuovo impiegato aggiunge la loro diversità alla tua cultura del lavoro. Quindi, mentre esiste una cultura quando un nuovo dipendente si unisce, presto si aggiunge alla cultura vissuta da tutti i dipendenti al lavoro.

Cosa compone la tua cultura?

La cultura è come la personalità. In una persona, la personalità è composta da valori, credenze, ipotesi di fondo , interessi, esperienze, educazione e abitudini che creano il comportamento di una persona.

La cultura è costituita da valori, credenze, presupposti sottostanti, atteggiamenti e comportamenti condivisi da un gruppo di persone . La cultura è il comportamento che risulta quando un gruppo arriva a una serie di regole, generalmente non dette e non scritte, su come lavoreranno insieme sul posto di lavoro.

La tua cultura è composta da tutte le esperienze di vita che ogni dipendente porta sul posto di lavoro. La cultura è particolarmente influenzata dal fondatore dell'organizzazione, dai dirigenti senior e da altro personale direttivo a causa del loro ruolo nello sviluppo e nella struttura organizzativa, nel processo decisionale, nella valutazione e negli incarichi delle prestazioni dei dipendenti e nella direzione strategica.

Anche i quadri intermedi sono significativi nella formazione della tua cultura organizzativa in quanto sono il collante che tiene tutto il resto dei tuoi dipendenti in un modo che consente loro di ricevere informazioni e indicazioni.

Come vedi la cultura

Le componenti visive e verbali di un cultura dell'organizzazione si notano ogni giorno al lavoro. Che tu stia camminando in un'area di lavoro, seduto in un ufficio, partecipando a una riunione o mangiando in sala da pranzo, la cultura dell'organizzazione ti circonda e permea la tua vita lavorativa.

La cultura è rappresentata nel tuo gruppo:

  • linguaggio,
  • il processo decisionale,
  • simboli e oggetti,
  • storie e leggende,
  • livello di responsabilizzazione,
  • celebrazioni, e
  • pratiche lavorative quotidiane.

Qualcosa di semplice come gli oggetti scelti per abbellire la scrivania di un dipendente ti dice molto su come i dipendenti vedono e partecipano alla cultura della tua organizzazione. Il contenuto della bacheca elettronica, il sito Web delle opportunità di lavoro, la newsletter aziendale, l'interazione dei dipendenti nelle riunioni e il modo in cui le persone collaborano parlano chiaro della tua cultura organizzativa.

Puoi fare una passeggiata culturale per vedere, apprezzare e osservare quella della tua organizzazione cultura attuale . Puoi anche cambiare la cultura della tua organizzazione. Se la cultura che si è sviluppata non supporta il raggiungimento degli obiettivi aziendali o dell'ambiente che si desidera fornire ai dipendenti, il cambiamento culturale è difficile, ma è un'opzione realizzabile.

Puoi modellare consapevolmente la cultura di cui hai bisogno per la più significativa opportunità di successo della tua organizzazione. Con coerente leadership che cammina il discorso , puoi affrontare questa sfida e vincere.

Inculturazione: aiutare i nuovi dipendenti

L'inculturazione è un processo di socializzazione mediante il quale i nuovi lavoratori si adattano e diventano parte della cultura aziendale della loro nuova azienda, ufficio, dipartimento, gruppo di lavoro e così via. Alcune aziende aiutano i nuovi dipendenti ad abbracciare la cultura della loro organizzazione attraverso sessioni di orientamento o onboarding e altre iniziative per le risorse umane (HR).

I dipartimenti dovrebbero accogliere i nuovi dipendenti con un piano che aiuterà la nuova persona ad imparare il proprio lavoro. I migliori piani immergono anche il nuovo dipendente negli aspetti più importanti della cultura. Lo fanno con attività come:

  • condividere la missione, la visione, i principi guida ei valori dell'organizzazione;
  • assicurarsi che il nuovo dipendente incontri il presidente dell'azienda e altri dipendenti chiave in modo che possano comunicare la cultura e le aspettative;
  • il check-in con mini-aggiornamenti a 30, 60 e 90 giorni per vedere come sta il dipendente; e
  • assegnare un mentore o amico ben informato e premuroso chi può insegnare al nuovo dipendente la cultura aziendale e presentare il nuovo dipendente ad altri dipendenti a lungo termine.

Il tuo obiettivo con le attività di inculturazione è garantire l'adattamento culturale del dipendente e coinvolgere e integrare il nuovo dipendente nella cultura organizzativa desiderata.