Ricerca Di Lavoro

Che cos'è la cronologia del lavoro?

Definizione ed esempi

Intervistatore che esamina la storia del lavoro su una domanda di lavoro

••• Peopleimages / E+ / Getty Images



SommarioEspandereSommario

La tua cronologia di lavoro, nota anche come record di lavoro o storico lavorativo , è un resoconto dettagliato di tutti i lavori che hai svolto, inclusi i nomi della società o delle società, il titolo o i titoli di lavoro e le date di assunzione.

Ecco alcune informazioni su quando è necessario fornire la tua storia lavorativa ai datori di lavoro e su come fornirla, insieme a suggerimenti per costruire il tuo curriculum.

Qual è la tua cronologia di lavoro?

Quando si fa domanda per un lavoro, le aziende in genere richiedono che i candidati forniscano la propria storia lavorativa, nel curriculum, in una domanda di lavoro o in entrambi.

La tua cronologia lavorativa è un elenco dei lavori che hai ricoperto e dei datori di lavoro per cui hai lavorato, insieme alle date in cui hai lavorato in ciascun ruolo.

Quando devi fornire la tua cronologia di lavoro

Una domanda di lavoro può richiedere informazioni sui tuoi lavori più recenti, in genere le ultime due o cinque posizioni. In alternativa, il datore di lavoro può richiedere i tuoi lavori con un numero di anni di esperienza, in genere da cinque a dieci anni di esperienza.

I datori di lavoro generalmente richiedono informazioni sulle aziende per cui hai lavorato, i tuoi titoli di lavoro e le date in cui hai lavorato lì. Tuttavia, a volte il datore di lavoro chiederà una storia lavorativa più dettagliata e maggiori informazioni sui lavori che hai svolto come parte del processo di assunzione. Ad esempio, potrebbero chiedere il nome e le informazioni di contatto dei tuoi precedenti supervisori.

Cosa cercano i datori di lavoro

I datori di lavoro riesaminano la storia lavorativa per determinare se l'esperienza lavorativa del candidato e i lavori che hanno ricoperto corrispondono bene ai requisiti della società di assunzione. Guardano anche per quanto tempo la persona ha ricoperto ogni lavoro. Molti lavori di breve durata possono implicare che il candidato sia un job hopper e non rimarrà a lungo se assunto.

I potenziali datori di lavoro utilizzano anche la tua storia lavorativa per verificare le informazioni che hai fornito. Molti datori di lavoro conducono controlli dei precedenti occupazionali per confermare che le informazioni sono corrette. I controlli in background sono diventati sempre più comuni in tutti i settori del lavoro, quindi assicurati che le informazioni che condividi siano accurate.

Ricreare la cronologia dei lavori

A volte può essere difficile ricordare elementi della tua storia lavorativa, come le date specifiche in cui hai lavorato in un'azienda. Quando ciò accade, non indovinare. Poiché i controlli in background sono così comuni, è probabile che un datore di lavoro individuerà un errore nella tua storia e potrebbe costarti un lavoro.

Quando non riesci a ricordare la tua storia lavorativa, sono disponibili informazioni che puoi utilizzare per ricreare la tua storia lavorativa personale. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti per creare la cronologia dei lavori:

  • Contatta i precedenti datori di lavoro. Contatta i dipartimenti delle risorse umane dei tuoi precedenti datori di lavoro. Supponi di voler confermare le date esatte del tuo impiego presso l'azienda.
  • Guarda le tue dichiarazioni dei redditi. Controlla le tue vecchie dichiarazioni dei redditi e moduli fiscali, che dovrebbero avere informazioni sul tuo impiego negli anni precedenti.
  • Verificare con l'ufficio statale per la disoccupazione. Spesso, gli uffici di disoccupazione forniscono alle persone le loro storie di lavoro. Tuttavia, in genere hanno solo informazioni sulle storie di lavoro all'interno dello stato.
  • Contattare l'amministrazione della previdenza sociale. Puoi richiedere informazioni sui guadagni dalla Social Security Administration (SSA). Dopo aver compilato un modulo, la SSA di solito rilascerà informazioni sulla tua storia lavorativa. Tieni presente che a volte la SSA addebita una commissione, a seconda di quanto lontano desideri che le informazioni arrivino e di quanti dettagli hai bisogno.

Ad eccezione della SSA, non dovresti pagare qualcuno per trovare la tua storia lavorativa o per creare un elenco della tua storia lavorativa per te.

  • Tieni traccia della tua storia. Una volta che hai la tua cronologia di lavoro, compilala in un elenco e salvala da qualche parte. Assicurati di aggiornarlo regolarmente. Puoi quindi fare riferimento a questo elenco ogni volta che fai domanda per un lavoro.

Come elencare la cronologia di lavoro su un curriculum

Le persone in cerca di lavoro in genere includono la storia lavorativa nella sezione Esperienza o impiego correlato di un curriculum:

  • In questa sezione, elenca le aziende per cui hai lavorato, i tuoi titoli di lavoro e le tue date di lavoro.
  • Un elemento da aggiungere alla tua storia lavorativa su un curriculum è un elenco (spesso un elenco puntato) dei tuoi risultati e responsabilità in ogni lavoro.

Non è necessario (e non dovresti) includere tutte le esperienze di lavoro nella sezione Esperienza. Concentrati su lavori, stage e persino volontariato che è legato al lavoro a portata di mano.

Un consiglio utile è assicurarsi che qualsiasi cronologia di lavoro che includi nella tua domanda di lavoro corrisponda a ciò che è sul tuo curriculum e sul profilo LinkedIn. Assicurati che non ci siano incongruenze che potrebbero sollevare una bandiera rossa per i datori di lavoro.

Esempio di cronologia di lavoro su un curriculum

Ecco un esempio della storia lavorativa di un candidato elencata su un curriculum.

ACME PRODUZIONE CO., White Plains, New York
RESPONSABILE RISORSE UMANE (Febbraio 2021 – Presente)

  • Gestisci le operazioni delle risorse umane per una storica azienda manifatturiera che impiega una forza lavoro di oltre 1.500 dipendenti.
  • Le responsabilità includono l'acquisizione e l'inserimento dei talenti, le relazioni con i dipendenti e l'amministrazione dei benefit.

INDUSTRIE LAGO, Rye, New York
SPECIALISTA RISORSE UMANE (novembre 2016 – gennaio 2021)

  • Soluzioni valutate e ideate per problemi di relazioni con i dipendenti che interessano una forza lavoro di 3.200 membri.
  • Amministrazione puntuale organizzata e presentazione di sondaggi EEO-1 all'EEOC.
Espandere