Nozioni Di Base

Che cos'è un programma di lavoro dei dipendenti?

Definizione ed esempi di orari di lavoro dei dipendenti

Donna che lavora nei tempi previsti su un computer

••• laureato / Getty Images

SommarioEspandereSommario

Un programma di lavoro di un dipendente include i giorni e gli orari in cui un dipendente è programmato per essere al lavoro. A seconda dell'organizzazione e della posizione, l'orario di lavoro di un dipendente può essere un orario tradizionale di 40 ore settimanali, dal lunedì al venerdì, oppure può variare su base giornaliera, settimanale o stagionale.

Che cos'è un programma di lavoro dei dipendenti?

Un programma di lavoro è il tempo in cui un dipendente dovrebbe essere al lavoro e lavorare. In molti casi, questo sarà determinato dal datore di lavoro e sarà un determinato numero di giorni e ore settimanali. Gli orari di lavoro non sono regolati dal Dipartimento del Lavoro.

Come funzionano gli orari dei dipendenti

Quando un datore di lavoro assume per ricoprire una posizione aperta, l'organizzazione determinerà l'orario di lavoro per il lavoro.

Molte organizzazioni assegnano un programma ai propri dipendenti.

Il programma può essere un programma prestabilito con orari predeterminati, nel qual caso il dipendente sa esattamente quando lavorerà ogni settimana.

Altre organizzazioni potrebbero avere una politica di pianificazione flessibile. Con questi datori di lavoro, la modalità di pianificazione dei dipendenti è determinata dalla politica aziendale. Gli orari flessibili consentono ai dipendenti di variare l'arrivo e la partenza e talvolta anche di scegliere i giorni in cui lavorare.

L'organizzazione può assegnare orari programmati, il dipendente può essere in grado di iscriversi a turni aperti o il dipendente può essere in grado di impostare il proprio programma.

Il processo di pianificazione può essere eseguito alla vecchia maniera, in cui un'azienda determina manualmente il programma di lavoro per i propri dipendenti su carta o utilizzando un foglio di calcolo o un calendario del computer. I datori di lavoro più grandi utilizzano software e app di pianificazione per impostare gli orari del personale.

Tipi di orari di lavoro dei dipendenti

I seguenti sono esempi di alcuni dei diversi tipi di orari di lavoro che utilizzano i datori di lavoro.

Il programma di lavoro dalle 9 alle 5

L'orario 'dalle 9 alle 17' è l'orario di lavoro più comune, che richiede ai dipendenti di lavorare con l'orario lavorativo standard: dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00. Tuttavia, alcuni lavori potrebbero differire leggermente da questi orari. Ad esempio, alcuni lavori da 9 a 5 sono in realtà lavori da 8 a 4. O dal martedì al sabato, invece che dal lunedì al venerdì. Ma nel complesso, un tipico lavoro dalle 9 alle 5 include otto ore di lavoro al giorno, cinque giorni alla settimana.

Le variazioni in un programma di lavoro sono una funzione del tipo di lavoro e dell'azienda. Una hostess del ristorante potrebbe dover lavorare dalle 16:00. a mezzanotte, per esempio, o una guardia di sicurezza potrebbe dover lavorare durante la notte.

Orario di lavoro a turni

Orari di lavoro a turni accade quando un'azienda divide la giornata in turni e assegna i dipendenti a periodi di lavoro prestabiliti. A volte questi turni variano di giorno in giorno o di settimana in settimana (questi sono noti come orari a rotazione), mentre altre volte un dipendente viene assunto per lavorare un turno specifico (questi sono noti come orari fissi).

Ci sono anche orari dei turni modificati, in cui le aziende non funzionano 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma aprono presto e chiudono tardi. I dipendenti fanno turni durante il giorno per coprire queste ore. Ad esempio, qualcuno potrebbe avere un turno dalle 7:00 alle 16:00, mentre un'altra persona potrebbe avere un turno dalle 13:00. alle 22:00

Il lavoro a turni è particolarmente comune in medicina, dove molti medici e infermieri lavorano con turni a rotazione. Altre carriere che in genere hanno orari dei turni includono forze dell'ordine, sicurezza, militari, trasporti e vendita al dettaglio. Gli orari dei turni potrebbero comportare l'alternanza di turni diurni e notturni, lavorare quattro giorni su un turno e poi avere tre giorni liberi prima di passare a un turno diverso; lavorare quattro turni di dodici ore a settimana; o qualche altra combinazione.

Orario di lavoro flessibile

Altri orari di lavoro sono flessibile . Ad esempio, un'azienda potrebbe consentire ai dipendenti di venire quando vogliono, purché completino otto ore di lavoro al giorno.

Gli orari flessibili consentono ai dipendenti di variare l'arrivo e la partenza e talvolta anche di scegliere i giorni in cui lavorare.

Altre società hanno orari leggermente più rigidi, ma comunque flessibili. Ad esempio, un'organizzazione potrebbe consentire ai dipendenti di arrivare in qualsiasi momento tra le 9:00 e le 11:00 e di partire in qualsiasi momento tra le 17:00. e le 19:00 Potrebbero anche essere autorizzati a prendersi un giorno libero durante la settimana lavorativa purché arrivino in un giorno di fine settimana.

Orari part-time e full-time

Una definizione standard di a impiegato a tempo pieno è qualcuno che lavora una settimana di 40 ore, ma non ci sono linee guida legali ufficiali. Allo stesso modo, non esiste una linea guida legale per il numero di ore lavorate da dipendenti part-time in una settimana. È semplicemente definito come qualcuno che lavora meno ore settimanali rispetto a un dipendente a tempo pieno nella stessa azienda.

Una differenza comune tra i dipendenti a tempo pieno e quelli part-time sono i loro orari: i dipendenti a tempo pieno hanno spesso un programma prestabilito, che non varia di settimana in settimana.

Spesso, i dipendenti a tempo pieno non devono timbrare in entrata o in uscita. Anche se questo può valere anche per i dipendenti part-time, l'orario di un dipendente part-time spesso varia notevolmente in base alla stagionalità, all'attività dell'azienda e ad altri fattori.

Un'altra differenza comune è che è più probabile che i dipendenti a tempo pieno ricevano benefici, come l'assicurazione sanitaria, le ferie pagate e le ore di malattia. Questi spesso non vengono dati ai dipendenti part-time.

Infine, viene considerata la maggior parte dei dipendenti a tempo pieno esonerare , il che significa che non sono tenuti a pagare gli straordinari. La maggior parte dei dipendenti part-time sono considerati non esenti, il che significa che ricevono una retribuzione per gli straordinari per qualsiasi lavoro aggiuntivo dopo 40 ore di lavoro in una settimana.

Requisiti per gli orari di lavoro dei dipendenti

Sebbene i datori di lavoro abbiano un ampio margine di manovra nell'impostazione degli orari di lavoro per i propri dipendenti, si applicano alcune restrizioni.

Legge federale

Non ci sono requisiti legali federali in merito alla pianificazione e alle ore programmate per lavorare un dipendente, a parte il requisiti di legge sul lavoro minorile che limitano l'orario di lavoro per i minori di 18 anni.

Leggi statali e locali

I governi statali e locali possono avere una legislazione che regola gli orari di lavoro. Ad esempio, alle società di vendita al dettaglio di New York City con oltre 20 dipendenti non è consentito che i dipendenti lavorino su chiamata. Devono darti il ​​tuo programma di lavoro scritto almeno 72 ore prima dell'inizio del programma. Ulteriori regolamenti includono la pubblicazione del programma sul posto di lavoro, comprese le date, gli orari di inizio e fine del turno e il luogo/i di tutti i turni nel programma di lavoro.

Col tempo

Il Fair Labor Standards Act (FLSA) richiede ai lavoratori non esenti di ricevere una retribuzione per gli straordinari per il tempo lavorato oltre 40 ore. Inoltre, esiste una legislazione federale e statale che fissa limiti alla quantità di lavoro straordinario alcuni dipendenti possono lavorare.

Da asporto chiave

  • Un programma di lavoro dei dipendenti è i giorni e gli orari predeterminati in cui dovrebbero essere sul posto di lavoro.
  • Il tuo programma di lavoro varierà a seconda del tipo di lavoro, organizzazione e settore in cui lavori.
  • Se stai cercando lavoro, impara il più possibile sul programma di lavoro durante il processo di assunzione in modo da sapere cosa aspettarti se ricevi un'offerta di lavoro.
  • Potrebbero esserci linee guida legali nella tua posizione che determinano come e quando le organizzazioni possono programmare i dipendenti.

Fonti dell'articolo

  1. Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti. ' Ore di lavoro .' Accesso 11 agosto 2020.

  2. NYC.gov. ' Hai diritto a un programma di lavoro prevedibile .' Accesso 11 agosto 2020.

  3. Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti. ' Pagare gli straordinari .' Accesso 11 agosto 2020.