Colloquio Di Lavoro

Le 10 migliori cose da non dire in un colloquio di lavoro

Avere un incontro virtuale

••• Nicky Lloyd / Getty Images

A meno che tu non sia un amministratore delegato, una celebrità o un capo di stato, probabilmente non sei abituato a valutare ogni tua parola dagli altri. Anche se sei un po' ansioso nelle situazioni sociali, probabilmente capisci che è improbabile che parlare male di tanto in tanto abbia conseguenze importanti.

Un'eccezione a questa regola: colloquio di lavoro . Perché le interviste sono così soggette a insidie ​​nella conversazione? In parte, è perché sei consapevole di essere giudicato. Inoltre, hai solo così tanto tempo per fare un buona prima impressione , e stai cercando di farlo trasmettendo anche il tuo qualifiche per il lavoro e determinare se il ruolo è una buona misura per te .

Infine, c'è il fatto che stai competendo con tutte le altre persone che stanno cercando di ottenere il lavoro.

Con così tanti candidati per quasi tutte le opportunità di lavoro, parlare male rende più facile per il responsabile delle assunzioni rifiutare la tua candidatura.

Voi di solito non avrà una seconda possibilità una volta che hai commesso un errore e hai detto qualcosa di inappropriato o qualcosa che farà riflettere l'intervistatore due volte prima di assumerti.

Con questo in mente, evita quanto segue.

2:00

Guarda ora: non dire mai queste cose in un colloquio di lavoro

Le 10 migliori cose da non dire in un colloquio di lavoro

  1. Quanto paga questo lavoro? Non essere il primo a sollevare lo stipendio, se puoi evitarlo. Menzionare la paga può inviare il messaggio che tutto ciò che cerchi sono i soldi. Questo è un peccato particolarmente grave al primo incontro. Ce n'è in abbondanza tempo di parlare di numeri più tardi, quando avrai imparato di più sul ruolo e potrai determinare una fascia di stipendio appropriata.
  2. Il mio capo era incompetente (o un cretino, un idiota o qualsiasi altra cosa denigratoria). I potenziali datori di lavoro probabilmente si schiereranno con il tuo supervisore attuale o precedente e presumeranno che sarai difficile da gestire. Potrebbero anche preoccuparsi che lo farai boccaccia loro in un futuro colloquio di lavoro.
  3. Dicendo, avrò il tuo lavoro, quando ti verrà chiesto dove ti vedi Cinque anni da adesso. Mostrare sicurezza è una buona cosa, ma affermazioni eccessivamente arroganti non ti renderanno caro agli intervistatori. Ricorda che parte di ciò che i responsabili delle assunzioni stanno valutando è se ti adatterai bene al team: in altre parole, vuoi sembrare (ed essere!) qualcuno con cui è piacevole lavorare.
  4. Odio il mio lavoro , forse in risposta a una domanda del tipo 'Perché sei fare domanda per una nuova posizione? ' Un approccio migliore è sottolineare perché la nuova posizione è attraente e, quando si riflette sulla tua lavoro attuale , per sottolineare ciò che hai imparato e le abilità che hai sviluppato. Come per i commenti denigratori, questo tipo di atteggiamento negativo sarà una bandiera rossa per i responsabili delle assunzioni.
  5. Stai benissimo. Evita qualsiasi commento che potrebbe essere interpretato come civettuolo o altrimenti inappropriato, non importa quanto sia sbalorditivo il tuo intervistatore appare .
  6. Non sono a conoscenza di eventuali debolezze, quando mi viene chiesto di condividere alcune carenze. Preparati sempre a comunicare alcuni punti deboli: assicurati solo che la qualità non sia al centro del lavoro. Condivisione di uno storico debolezza che hai lavorato per migliorare può essere una strategia efficace. Invece di farti sembrare sicuro di te, affermare di non avere punti deboli ti farà apparire vanaglorioso, delirante e privo di consapevolezza di te stesso.
  7. Perché i guadagni della tua azienda sono crollati negli ultimi due trimestri? Un angolo migliore sarebbe quello stai alla larga da tutto ciò che sembra negativo . Piuttosto, inquadra la tua domanda in modo più neutro. Ad esempio: 'Secondo te, quali sono alcune delle maggiori sfide che la tua azienda deve affrontare in questo momento?'
  8. Posso lavorare con un orario flessibile? o quante vacanze avrei? Salva questi tipi di domande fino a quando non ti è stato offerto un posto o il datore di lavoro potrebbe mettere in dubbio la tua motivazione o etica del lavoro. Se questi fattori sono importanti per te, puoi provare a informarti sulla cultura aziendale, che spesso spingerà il tuo intervistatore a discutere la politica aziendale sul lavoro da casa e sui giorni di ferie.
  9. Te ne pentirai se non mi assumerai: sono il più qualificato. Non puoi saperlo se non hai incontrato e valutato tutti gli altri candidati. L'eccesso di fiducia è una vera svolta per i datori di lavoro.
  10. Non ho domande per te. Preparane un po' domande da porre che costruiscono sul tuo ricerca aziendale o qualcosa che il tuo intervistatore ha condiviso con te. Un altro approccio consiste nel porre all'intervistatore una domanda sulla sua esperienza con l'organizzazione, ad esempio: cosa ti piace di più del lavoro in un'azienda ABC? Non avere alcuna domanda ti farà apparire impreparato o disinteressato.

Come evitare di parlare male durante il colloquio

Sapere cosa non dire durante un'intervista è importante e ti aiuterà a evitare di dare una risposta che sia una svolta per gli intervistatori.

È anche utile avere un'idea chiara di ciò che sei fare vuoi ottenere durante l'intervista.

A tal fine, prova a mettere in pratica le tue risposte a domande comuni del colloquio . Brainstorm un elenco di domande da porre all'intervistatore , pure. Più tu prepararsi per il colloquio , più ti sentirai sicuro durante l'operazione.