Carriere Militari Statunitensi

Qualifiche per lo stato di veterano

Qualifiche per lo stato di veterano

Veterani che sorridono in uniforme e abbigliamento casual

••• Tim Bieber / Getty Images

Il servizio onorevole nell'esercito in genere ti rende un veterano a vita. Per essere idoneo per la varietà di vantaggi per i veterani dipende da molti elementi dal tempo in servizio, lesioni permanenti.

Cos'è un ' veterano '? Il titolo 38 del Code of Federal Regulations definisce un veterano come una persona che ha prestato servizio militare, navale o aereo attivo e che è stato congedato o rilasciato in condizioni diverse da quelle disonorevoli. Questa definizione spiega che qualsiasi individuo che abbia completato un servizio per qualsiasi ramo delle forze armate si classifica come veterano purché non sia stato congedato con disonore.

Tipi di veterani

Esistono diversi tipi di veterani, ma indipendentemente dal tipo, sono tutti veterani. I tipi di veterani di seguito offrono diversi premi e benefici dai mutui casa, la pensione e medico/odontoiatrico. Altri vantaggi offerti consentono ai veterani in pensione di avere accesso alla base e privilegi di archiviazione e a tutti i veterani viene offerto il GI Bill se hanno aderito a un certo punto della loro carriera.

Veterano di guerra - Qualsiasi membro militare in servizio attivo o di riserva che sia stato nell'area di conflitto in un altro paese o nelle acque circostanti a sostegno di attività contro un nemico nazionale.

Combattente veterano - Membri militari in servizio attivo o di riserva che sperimentano qualsiasi livello di combattimento per qualsiasi durata risultante da un'azione militare offensiva, difensiva o di fuoco amico che coinvolge un nemico in qualsiasi teatro straniero.

Veterano in pensione – I veterani in pensione servono un minimo di vent'anni di servizio attivo o servizio di riserva. I veterani in pensione medica subiscono lesioni che impediscono loro di rimanere in servizio attivo e vengono quindi ritirati indipendentemente dagli anni di servizio. I pensionati hanno diritto a benefici federali supplementari, privilegi e accesso alle installazioni militari e ad alcuni Servizi VA .

Veterano disabile – Qualsiasi ex militare in servizio attivo o di riserva che sia stato ferito in un'azione di combattimento o in un incidente in tempo di pace mentre prestava servizio in servizio e sia stato ferito in modo permanente.

L'importanza nazionale dei veterani

Nel 1954, il presidente Eisenhower cambiò ufficialmente il nome della festa da Armistice Day a Veterans Day. Ogni presidente ha onorato in qualche modo i nostri membri militari da quando George Washington ha saggiamente affermato:

'La disponibilità con cui i nostri giovani possono servire in qualsiasi guerra, non importa quanto giustificata, sarà direttamente proporzionale al modo in cui percepiscono che i veterani delle guerre precedenti sono stati trattati e apprezzati dalla loro nazione'. --George Washington

Onore al soldato e marinaio ovunque, che porta coraggiosamente la causa del suo paese. Onore anche al cittadino che ha cura del fratello nel campo e serve, come meglio può, la stessa causa.
-- Abraham Lincoln

Non riesco a immaginare una carriera più gratificante. E a qualsiasi uomo a cui venga chiesto in questo secolo cosa ha fatto per rendere la sua vita degna, penso possa rispondere con una buona dose di orgoglio e soddisfazione: 'Ho prestato servizio nella Marina degli Stati Uniti. -John F. Kennedy

Alcune persone vivono un'intera vita e si chiedono se abbiano mai fatto la differenza nel mondo, ma i Marines non hanno questo problema. --Ronald Reagan

Perché riconosciamo il veterano

Una frase popolare dei veterani che si vede spesso nel giorno del veterano:
'Un veterano in servizio attivo, congedato, in pensione o di riserva è qualcuno che, a un certo punto della sua vita, ha scritto un assegno in bianco al proprio governo per un importo fino alla sua vita inclusa'.

Un'altra classica citazione da veterano che dimostra le molte libertà che abbiamo il veterano è responsabile di difendere, anche con la propria vita, se necessario.

«È il soldato, non il giornalista, che ci ha concesso la libertà di stampa. È il soldato, non il poeta, che ci ha dato la libertà di parola. È il soldato, non l'organizzatore, che ci ha dato la libertà di manifestare. È il soldato che saluta la bandiera, che serve sotto la bandiera e la cui bara è drappeggiata dalla bandiera, che permette al manifestante di bruciare la bandiera.' --Padre Dennis Edward O'Brien, USMC

Dormiamo pacificamente di notte - Grazie al veterano

Dormiamo profondamente nei nostri letti perché uomini rozzi sono pronti nella notte a fare violenza su coloro che ci farebbero del male . - -George Orwell