Colloquio Di Lavoro

Guida al colloquio di lavoro: suggerimenti, tecniche e strategie

La tecnologia semplifica la comunicazione aziendale

••• Nicky Lloyd / Getty Images

SommarioEspandereSommario

Una ricerca di lavoro di successo ha molte componenti: un efficace strategia di ricerca , un curriculum avvincente e lettera di presentazione , e tagliente capacità di colloquio di lavoro . Se ricevi molti schermi telefonici e primi colloqui ma nessuna offerta di lavoro, potrebbe essere il momento di esaminare l'ultima parte dell'equazione: le tue tecniche di colloquio.

Come fare la migliore impressione dell'intervista

Per impressionare i tuoi intervistatori, dovrai essere in grado di dimostrare che le tue qualifiche ed esperienza fanno di te il miglior candidato per il lavoro. Ciò significa sapere cosa stanno cercando, capire cosa hai da offrire ed essere in grado di quantificare i tuoi successi. Significa anche imbattersi in una persona simpatica che lo farà adattarsi bene alla squadra e aiutare l'azienda a raggiungere i suoi obiettivi.

Inutile dire che comunicare tutte queste cose durante una conversazione relativamente breve può essere difficile. Ottieni informazioni dettagliate sul processo e preparati per un colloquio di lavoro di successo.

Cosa fare prima del colloquio

Ricerca l'azienda. Raccolta informazioni di base su un potenziale datore di lavoro è fondamentale per prepararsi con successo a un colloquio.

Il tuo primo passo è rivedere il sito web del datore di lavoro, in particolare la sezione Chi siamo. Dai un'occhiata anche alla presenza sui social media dell'azienda. Questo ti darà un'idea di come l'azienda vuole che il pubblico lo percepisca. Ricerca la storia dell'azienda, la sua posizione nel mercato e i nuovi sviluppi, in particolare i cambiamenti recenti o pianificati che potrebbero influenzare il tuo ruolo. Non aver paura di richiedere anche ulteriori dettagli sulla posizione in questione.

Quando dimostri la tua conoscenza dell'organizzazione durante un'intervista, mostra un interesse genuino, che è ciò che gli intervistatori vogliono vedere.

Gli approfondimenti scoperti nella tua ricerca possono anche aiutarti a calibrare le tue risposte alle domande.

Esercitati a rispondere (e chiedere!) alle domande del colloquio. Prepara le risposte alle domande più frequenti Domande di un'intervista . Ciò ti aiuterà ad analizzare il tuo background e le qualifiche per la posizione. Inoltre, riflettere sulle tue risposte ti aiuterà a sembrare sicuro durante il colloquio ed eviterà risposte sconclusionate o incoerenti.

Dovresti anche essere pronto per le domande del colloquio comportamentale, che molti dei reclutatori di oggi hanno adottato come metodo preferito per selezionare i candidati. Scopri come prepararti per questo approccio comune al colloquio attraverso la revisione questa guida al colloquio basato sul comportamento .

Molto comunemente, gli intervistatori chiederanno se hai domande per loro quindi pianifica in anticipo e fallo un elenco di domande pronto a chiedere. Ricevi ancora più suggerimenti per superare l'intervista, quindi sei sicuro di averlo fatto coperto tutte le basi .

Immaginati nel ruolo. Se non riesci a immaginarti nel lavoro, è probabile che sia difficile anche per il responsabile delle assunzioni immaginarlo. Quindi, una volta che hai determinato che il tuo qualifiche e requisiti di lavoro sono la combinazione perfetta , dedica del tempo a immaginarti in questo lavoro.

Oltre ad aiutarti ad acquisire sicurezza, questa strategia ti aiuterà a prepararti per una parte cruciale del colloquio di lavoro: spiegare cosa puoi realizzare nei primi 60 o 90 giorni di lavoro . Ricorda solo di evitare di sembrare come se avessi un piano per cambiare tutto ciò che riguarda l'azienda. In genere, i responsabili delle assunzioni investono nella loro organizzazione e potrebbero risentirsi per qualsiasi suggerimento che l'azienda abbia bisogno di un rinnovamento dall'alto verso il basso.

Tieni una prova generale. Chiedi a un caro amico o mentore di condurre a finta intervista con te: qualcuno con informazioni dettagliate sui processi di reclutamento e assunzione è l'ideale. Registra la finta intervista e rivedila per vedere quanto bene rispondi alle domande.

Oltre a prestare attenzione alle tue risposte durante questa corsa di pratica, dai un'occhiata alla tua postura e al contatto visivo. Tuo linguaggio del corpo durante un colloquio – dalla stretta di mano iniziale fino all'addio finale – può fare la differenza nel modo in cui gli intervistatori ti percepiscono.

Non dimenticare i dettagli. Prova il tuo abbigliamento da colloquio . Assicurati che si adatti e che ti senti a tuo agio. Assembla il materiale del tuo colloquio, ad es. copie del tuo curriculum e a lista di referenze , e prepara il tuo portafoglio, la valigetta o la borsa e pronto per l'uso.

Non aspettare fino all'ultimo minuto per ottenere indicazioni sul luogo del colloquio e stimare il tempo di viaggio. Concediti abbastanza tempo per arrivare con diversi minuti di anticipo in modo da avere il tempo di decomprimerti e rilassarti prima della riunione.

Come gestire l'intervista

Ascolta. I migliori colloqui di lavoro spesso sembrano una conversazione (anche se in cui entrambe le parti cercano di impressionarsi a vicenda). Per raggiungere questo obiettivo, ricorda di concentrarti ascoltando , non solo aspettando la tua occasione per parlare. Non solo sarai in grado di rispondere in modo più efficace alle loro domande, ma dimostrerai anche un valore abilità morbida .

Gestisci le domande sullo stipendio nel modo giusto. Temendo il trattativa salariale parte del processo di intervista? Non sei solo. Meno della metà degli intervistati a un sondaggio CareerBuilder ha affermato di aver negoziato lo stipendio dopo aver ricevuto un'offerta di lavoro. E il 51% di quei non negoziatori ha affermato di aver resistito perché si sentiva a disagio nel chiedere di più.

Ci sono poche cose da tenere a mente durante il processo di negoziazione dello stipendio. Il primo è che spesso è meglio lasciare che il datore di lavoro sollevi prima il tema dello stipendio.

Quando lo fanno, tieni presente che è probabilmente un buon segno: i datori di lavoro in genere non affrontano l'argomento requisiti salariali a meno che non stiano contemplando la tua salita a bordo. (Ciò differisce dalle domande sui requisiti salariali e storia salariale in precedenza nel processo, che hanno lo scopo di eliminare i candidati le cui richieste sono fuori budget.)

Hai bisogno di aiuto per navigare nella conversazione sul denaro? Questa guida ti mostrerà come negoziare lo stipendio più alto possibile senza alienare il responsabile delle assunzioni.

Ricorda che lo stipendio è solo una parte del tuo compenso. È anche importante valutare i pacchetti di vantaggi quando decidi se accettare o meno un lavoro.

Evita gli errori tipici dell'intervista. Gli errori accadono. A volte, una domanda ti lascia perplesso. Oppure una situazione inaspettata ti farà fare tardi. Molti degli errori più comuni nell'intervista possono essere evitati con un po' di pianificazione e una certa consapevolezza dell'irritabilità dell'intervistatore.

Prima di andare al colloquio, assicurati che il telefono sia spento o silenzioso. L'ultima cosa di cui hai bisogno è che il tuo telefono si spenga nel bel mezzo di un colloquio di lavoro!

Cosa fare dopo il colloquio

Invia una nota di ringraziamento. Una delle parti più importanti del colloquio di lavoro avviene dopo aver lasciato l'edificio: l'invio un biglietto di ringraziamento . Quanto è importante? Secondo un sondaggio di Accountemps, l'80% dei responsabili delle assunzioni afferma di prendere in considerazione i biglietti di ringraziamento quando decide quali candidati assumere. Lo stesso sondaggio ha rilevato che solo il 24% dei candidati ha effettivamente inviato una nota post-intervista, quindi se ti prendi il tempo per ringraziare, ti distinguerai dalla concorrenza.

Segui nel modo giusto. Cosa succede se invii il tuo biglietto di ringraziamento e non ricevi nulla in risposta? Se è trascorsa una settimana o più, o se hai aspettato il tempo specificato dal responsabile delle assunzioni, è una buona idea inviare un'e-mail di follow-up per fare il check-in e ribadire il tuo interesse per il lavoro. Dopodiché, lascia perdere.

Troppo follow-up può sembrare il tipo sbagliato di persistenza.

Non mettere in pausa la tua ricerca di lavoro. Non aspettare di sentire il responsabile delle assunzioni, anche se le cose sembrano buone. Continua la tua ricerca di lavoro e non dovrai riavviarla di nuovo se l'offerta di lavoro non si concretizza. Inoltre, se continui a cercare, non sai mai che tipo di opportunità ti stanno aspettando.

Fonti dell'articolo

  1. Costruttore di carriera. Più della metà dei lavoratori non negozia offerte di lavoro, secondo il New CareerBuilder Survey . Accesso il 27 ottobre 2020.

  2. Roberto Mezzo. Cosa devi sapere sulle note di ringraziamento post-intervista . Accesso il 27 ottobre 2020.