Colloquio Di Lavoro

Domanda dell'intervista: 'Come gestisci lo stress?'

Rispondere alle domande del colloquio su stress e pressione

SommarioEspandereSommario Questa illustrazione elenca la risposta alla domanda Come gestisci lo stress? Ciò comprende

Evan Polenghi / L'equilibrio



/span>

Sei pronto a rispondere alle domande del colloquio sullo stress? Molti lavori sono stressanti ed è importante essere preparati a rispondere alle domande sullo stress sul lavoro durante i colloqui. Uno domanda di intervista comune ti potrebbe essere chiesto: come gestisci lo stress?

Dovrai essere preparato a rispondere in modo appropriato, perché l'intervistatore non vuole sentire che non ti stressi mai. Dopotutto, tutti si sentono stressati prima o poi al lavoro.

Il datore di lavoro vuole scoprire se capisci in che modo la pressione ti colpisce e come la gestisci.

Come per tutte le domande del colloquio, è una buona idea avere esempi pronti da condividere con l'intervista .

Ciò che l'intervistatore vuole sapere

L'intervistatore vuole davvero sapere se sei in grado di gestire lo stress legato al lavoro e cosa fai in situazioni particolarmente stressanti sul lavoro. Questo è particolarmente importante se stai facendo un colloquio per una posizione in cui lo stress è parte integrante del lavoro. Questo perché lo stress lavorativo può avere un impatto negativo sulle prestazioni sul posto di lavoro.

Il responsabile delle assunzioni potrebbe anche chiedersi se problemi di stress al di fuori del lavoro possono influire sulle prestazioni lavorative. I datori di lavoro cercano candidati in grado di affrontare una serie di situazioni stressanti, siano esse personali o legate al lavoro.

Come rispondere Come gestisci lo stress?

Per rispondere con successo a questa domanda, ti consigliamo di fornire esempi specifici di come hai gestito bene lo stress in passato. Potresti anche fornire esempi di momenti in cui la pressione ti ha effettivamente fatto lavorare in modo più produttivo.

Fai attenzione a come rispondi. Se dici di essere stressato quando ti vengono assegnati più progetti e sai che il lavoro ti richiederà di destreggiarti tra più incarichi contemporaneamente, sembrerai che non sei adatto per la posizione.

Considera di menzionare come un po' di stress possa essere un utile motivatore per te. Cerca di fornire un esempio di un momento in cui lo stress di un progetto difficile ti ha aiutato a essere un lavoratore più creativo e produttivo.

Esempi delle migliori risposte

Esamina queste risposte di esempio su come i candidati affrontano lo stress, insieme alle informazioni sul motivo per cui si tratta di risposte forti.

Esempio di risposta n. 1

La pressione è molto importante per me. Una buona pressione, come avere molti incarichi o una scadenza imminente, mi aiuta a rimanere motivato e produttivo. Naturalmente, ci sono momenti in cui troppa pressione può portare allo stress. Tuttavia, sono molto abile nel bilanciare più progetti e nel rispettare le scadenze; questa capacità mi impedisce di sentirmi eccessivamente stressato. Ad esempio, una volta avevo tre grandi progetti in scadenza nella stessa settimana, ed è stata una grande pressione. Tuttavia, poiché ho creato un programma che descriveva in dettaglio come suddividere ogni progetto in piccoli incarichi, sono riuscito a completare tutti e tre i progetti in anticipo ed evitare stress inutili.

Espandere

Perché funziona: Questa risposta mostra che il candidato si diverte a lavorare sotto pressione e prospera in situazioni stressanti.

Esempio di risposta n. 2

Provo a reagire situazioni piuttosto che per fatica . In questo modo posso gestire la situazione senza stressarmi troppo. Ad esempio, quando ho a che fare con un cliente insoddisfatto, invece di concentrarmi sul sentirmi stressato, mi concentro sul compito da svolgere. Credo che la mia capacità di comunicare efficacemente con i clienti in questi momenti aiuti a ridurre il mio stress. Penso che riduca anche lo stress che il cliente potrebbe provare.

Espandere

Perché funziona: Con questa risposta, il candidato mostra come trasforma lo stress in azione, e in positivo invece che negativo, per portare a termine i propri compiti.

Esempio di risposta n. 3

In realtà lavoro meglio sotto pressione e ho scoperto che mi piace lavorare in un ambiente stimolante. Come scrittore ed editore, prospero con scadenze ravvicinate e progetti multipli. Trovo che quando devo lavorare entro una scadenza, posso produrre alcuni dei miei lavori più creativi. Ad esempio, il mio ultimo articolo, per il quale ho vinto un premio regionale di scrittura, mi è stato assegnato solo pochi giorni prima della data di scadenza. Ho usato la pressione di quella scadenza per sfruttare la mia creatività e concentrazione.

Espandere

Perché funziona: Questa risposta funziona bene perché il candidato dimostra che gli piace lavorare sotto pressione e che può rispettare le scadenze.

Esempio di risposta n. 4

Sono molto sensibile alle sfumature delle dinamiche di gruppo. Se c'è una quantità malsana di stress all'interno del team, posso raccogliere anche un po' di quello stress. Quindi, quello che faccio è cercare di ascoltare in modo proattivo le preoccupazioni delle persone intorno a me, controllando frequentemente se loro stesse sono sotto stress. Se lo sono, penso a come posso aiutarli con il loro carico di lavoro in modo che lo stress collettivo del team non aumenti. Quando la squadra è felice, io sono felice.

Espandere

Perché funziona: Per qualcuno che intervista per un ruolo dirigenziale, questa risposta mostra che il candidato è preoccupato per i livelli di stress del team e come lavora per fornire una soluzione.

Suggerimenti per dare la risposta migliore

Mostra al datore di lavoro come gestisci lo stress. In questo modo, l'intervistatore può costruire un quadro chiaro di quanto bene ti adatti alle situazioni stressanti. Ad esempio, descrivi un momento in cui ti è stato assegnato un compito difficile o più incarichi e come sei stato all'altezza dell'occasione.

Concentrati sul successo. Quando rispondi, condividi esempi di come hai avuto successo nonostante fossi in una situazione stressante o di come hai risolto i problemi per risolvere il problema che ha causato lo stress.

Quando è un lavoro stressante. Alcuni lavori sono stressanti per natura. Se stai facendo domanda per un lavoro ad alto stress, assicurati di far sapere all'intervistatore che sei abituato a lavorare sotto stress e che fa parte della tua normale routine.

Cosa non dire

Non menzionare un problema che hai creato. Evita di menzionare un momento in cui ti sei messo in una situazione inutilmente stressante. Non vuoi imbatterti in qualcuno che causa stress sul posto di lavoro.

Non dire che eri davvero stressato. Non dovresti concentrarti troppo su quanto ti sei sentito stressato. Anche se dovresti certamente ammettere che lo stress accade, cerca di sottolineare come hai affrontato lo stress piuttosto che quanto ti ha infastidito.

Possibili domande di follow-up

Gestire lo stress durante l'intervista

I colloqui di lavoro sono stressanti per la maggior parte delle persone. Anche se hai intervistato molto, può comunque essere difficile rimanere calmi e raccolti. Stai incontrando nuove persone in un nuovo ambiente e stai cercando di vendere le tue credenziali a qualcuno che potrebbe essere il tuo prossimo capo.

Ci sono strategie che puoi usare per gestire lo stress del colloquio e a venditi al responsabile delle assunzioni .

Una parte importante della gestione dello stress è la preparazione. Essere sicuri di ricerca l'azienda in anticipo ed esercitarsi a rispondere alle domande comuni del colloquio. Più ti eserciti, più ti sentirai a tuo agio nel colloquio.

Puoi anche ridurre lo stress evitando il pensiero negativo (Non otterrò questo lavoro). Visualizza invece un colloquio di successo (ad esempio, immagina di avere interazioni positive con l'intervistatore). Fai questa visualizzazione nelle ore prima del colloquio.

Usa queste tecniche di rilassamento. Se inizi a sentirti stressato poco prima del colloquio, prova a fare un respiro profondo o due per rilassarti. Durante l'intervista, sentiti libero di prendere un respiro o un sorso d'acqua prima di rispondere a una domanda. Questo ti darà un po' di tempo per ricomporti e preparare la tua risposta.

Guarda il tuo linguaggio del corpo. Tuo linguaggio del corpo durante il colloquio può anche aiutare a trasmettere che sei rilassato. Cerca di evitare di agitarti troppo. Stai dritto e guarda l'intervistatore negli occhi (ma non fissare). Apparendo calmo e sicuro di te, è più probabile che tu ti senta calmo e sicuro di te.

Essere in grado di gestire efficacemente un colloquio di lavoro stressante indicherà ai datori di lavoro che sarai anche in grado di gestire lo stress sul posto di lavoro.

Da asporto chiave

Intervista pratica: Dai un'occhiata a questi domande e risposte al colloquio, e prenditi del tempo per esercitarti. Magari trova anche un amico o un collega disposto a recitare la parte dell'intervistatore in modo che tu possa esercitarti ad alta voce.

Hai domande pronte da porre: Il tuo intervistatore ti chiederà anche se avere delle domande sull'azienda o sul lavoro, quindi è bene averne alcuni pronti.

Cerca di non stressare: È difficile che ti venga chiesto di gestire lo stress quando sei già in una situazione stressante.

Fonti dell'articolo

  1. Korn Ferry Institute. ' Lo stress sul posto di lavoro continua a crescere ,' Accesso effettuato il 21 marzo 2021.

  2. Associazione americana per i disturbi d'ansia. ' In evidenza: Sondaggio sui disturbi d'ansia e stress sul posto di lavoro ,' Accesso effettuato il 21 marzo 2021.