Ricerca Di Lavoro

Come ottenere il massimo dal tuo tirocinio

Stagista e mentore che lavora al computer in ufficio

••• Monkeybusinessimages / Getty Images

SommarioEspandereSommario

Per molti studenti universitari e neolaureati, an tirocinio è quasi un requisito per un futuro impiego a tempo pieno. Senza uno stage, anche alcune posizioni entry-level sono fuori portata. Quindi può essere facile trattare uno stage come nient'altro che un trampolino di lancio sulla strada per un lavoro 'reale', qualcosa da sopportare, non da godere.

Ma i tirocini offrono ogni tipo di vantaggio al di là del lavoro post-universitario. A volte, uno stage può esporre che un percorso di carriera o un settore pianificato non è, in effetti, il migliore per te. I tirocini possono aiutarti a costruire una rete di colleghi e amici che può durare tutta la vita. L'esperienza di uno stage può renderti comodo e sicuro in un ambiente d'ufficio. Ma non otterrai tutti quei vantaggi se ti presenti e fai il conto alla rovescia dei giorni fino alla fine del tuo tirocinio.

Ecco come sfruttare al meglio la tua esperienza di tirocinio e mantenere l'attenzione su tutta la tua carriera, non solo su un inserimento lavorativo iniziale.

Espandi la tua conoscenza

Cerca di imparare una serie di cose durante il tuo tirocinio. Informati sul settore e sulla varietà di opportunità di lavoro al suo interno. Se stai facendo uno stage con il dipartimento marketing, cerca dipendenti nella redazione o nel dipartimento di programmazione. Osserva come il loro lavoro differisce dal tuo.

Cerca di capire l'azienda nel suo insieme. Come è organizzato? Qual è il cultura aziendale ? Quali dipendenti sono considerati delle star? Cosa rende un buon lavoratore? Tieni a mente il tuo futuro: vorresti lavorare in un'azienda come quella in cui stai facendo uno stage o preferiresti una diversa struttura gestionale o organizzativa? Durante i colloqui, riceverai domande su come ti piace lavorare e quali ambienti ti si addicono . Le conoscenze acquisite durante il tuo tirocinio informano la tua risposta.

Durante il tuo tirocinio potresti scoprire che l'azienda o il settore non fanno per te. Se è così, non considerare il tirocinio come una perdita di tempo. Prima scopri quali percorsi non lo sono per te, meglio è.

Costruisci fiducia nelle pratiche sul posto di lavoro

Se sei sempre stato a scuola e hai lavorato part-time nella vendita al dettaglio o nella ristorazione, uno stage potrebbe essere la tua prima esposizione alla cultura dell'ufficio. È diverso. Più sei esposto a come funzionano gli uffici, dalle chiacchiere pre-riunione al sapere chi copiare sulle e-mail (e quando), più ti sentirai a tuo agio una volta che i rulli di allenamento sono stati spostati nella posizione del personale.

Tieni anche a mente che conoscere il gergo del settore è estremamente utile quando si tratta di decodifica degli annunci di lavoro , scrivendo lettere di presentazione efficaci e suonando come un professionista esperto durante le interviste. Quindi tieni traccia degli strumenti utilizzati in ufficio e delle parole d'ordine che emergono durante le riunioni.

Amplia le tue competenze e registra ciò che fai

Durante il tuo tirocinio, potresti scrivere la tua prima newsletter o programma per computer, creare un programma o persino eseguire un progetto. Ma alcuni programmi di tirocinio riservano un noioso lavoro di grugnito agli stagisti. Stai tranquillo, indipendentemente dal lavoro che svolgi, acquisirai conoscenze e abilità diverse da quelle apprese in classe.

Anche attività semplici come contattare il personale per le informazioni da includere in un'e-mail quotidiana possono comunque essere eseguite sembra potente sul tuo curriculum . A tal fine, tieni traccia di tutto ciò che impari e fai durante il tuo tirocinio. Può essere utile tenere un diario. Oppure, tieni semplicemente una nota digitale o una bozza di e-mail che includa la data ogni volta che esegui una nuova attività. Ad esempio, '9/11: ho imparato la nuova formula di Excel;' '11/22: ha partecipato alla conferenza e ha presentato i punti chiave nella riunione a livello di personale.' Queste note saranno inestimabili quando scrivi a descrizione del lavoro per il tuo curriculum .

Infine, ricorda che lo scopo del tirocinio non è solo per te aiutare l'azienda, ma per te imparare. Prendi appunti durante le riunioni e, se qualcosa non è chiaro, fai domande per chiarire in seguito. Se i colleghi menzionano notizie, risorse o suggerimenti interessanti e pertinenti, dovresti continuare e saperne di più.

Tutta questa ricerca e il follow-through ti renderanno un candidato migliore e più informato durante i colloqui.

Chiedi feedback

Come stagista, hai praticamente 'novizio' nel tuo titolo. Questo può essere frustrante e a volte può limitarti a progetti più eccitanti, ma significa anche che ci si aspetta che tu non sappia tutto. Sfrutta al massimo questa aspettativa facendo molte domande.

Inoltre, cerca il feedback di manager e colleghi. Scopri cosa puoi fare meglio. Sebbene sia difficile ascoltare le critiche, questa conoscenza ti aiuterà a migliorare. Inoltre, è meglio scoprirlo ora che durante un lavoro a tempo pieno in cui le scarse prestazioni potrebbero significare che sei stato mandato a fare le valigie. Inoltre, avrai qualcosa da dire quando gli intervistatori chiederanno: ' Qual è la tua più grande debolezza? '

Infine, se c'è un momento nella tua carriera in cui gli errori non sono devastanti, è ora. Idealmente, ovviamente, non commetterai errori. Ma, molto probabilmente, lo farai. Se e quando lo fai, riconosci l'errore in modo diretto e chiedi al tuo manager cosa puoi fare per risolvere la situazione. Quindi archivialo sotto le lezioni apprese.

Dare il tutto

I migliori stage offrono un lavoro stimolante e interessante. Ma, purtroppo, non è sempre così. Ecco alcune cose da tenere a mente se stai lottando per rimanere impegnato:

  • Chiedere di più: Fai volontariato per lavori e progetti aggiuntivi se hai completato i compiti assegnati. Oppure, meglio ancora, genera un elenco di progetti o attività utili e chiedi al tuo manager se va bene andare avanti con loro.
  • Sii assertivo: Incontra presto il tuo manager, se possibile, per cercare di avere un'idea delle aspettative. Ricorda, parte del loro lavoro è assicurarti un'esperienza significativa. Se sai che sei interessato a incontrare determinate persone o raggiungere determinati obiettivi degni di un curriculum, parlane con il tuo capo. Basta essere consapevoli del loro programma: la maggior parte degli impiegati è oberata di lavoro così com'è.
  • Non sembrare annoiato: A seconda delle tue responsabilità, questa potrebbe essere una sfida. Non importa quanto sia noioso il lavoro, non lasciare che questo si manifesti sul tuo viso o nel tuo atteggiamento. Non controllare il telefono durante le riunioni o i social media alla scrivania (a meno che, ovviamente, non faccia parte delle tue responsabilità lavorative).

Crea connessioni e trova un mentore

Se fai parte di un gruppo di stagisti, potresti creare relazioni che dureranno tutta la vita. Non perdere l'occasione di socializzare con i tuoi coetanei, al momento opportuno. Espandi la tua cerchia sociale anche oltre gli stagisti. Chiedi ai colleghi di prendere un caffè o siediti con loro a pranzo. Partecipa a eventi sociali a livello aziendale e socializzare. (Attenzione: se vengono serviti alcolici, anche se sei maggiorenne, partecipa con moderazione. Essere lo stagista ubriaco a un evento di lavoro non è un bell'aspetto.)

Infine, stai attento mentori di carriera chi può darti consigli, scrivere consigli e aiutarti a stabilire connessioni importanti. Se hai un collega che sa come muoversi, chiedigli come è arrivato dove si trova e quali consigli ti darebbe. Queste conversazioni sono l'inizio di una relazione di tipo mentore, che può essere una forza potente per tutta la tua carriera.

Inizia il tuo percorso professionale

Uno stage è più di un semplice compito da controllare sulla strada per una laurea. Quando sfrutti al meglio la tua opportunità di tirocinio, stai facendo il primo passo verso una carriera significativa e gratificante.