Ricerca Di Lavoro

Come ottenere le migliori referenze occupazionali

Imprenditrice parlando al telefono alla scrivania

••• Jose Luis Pelaez Inc / Getty Images



SommarioEspandereSommario

Ad un certo punto durante la tua ricerca di lavoro, un potenziale datore di lavoro richiederà referenze e condurrà a controllo di riferimento . In genere, sarà quando l'azienda è seriamente interessata a te come potenziale assunzione.

È importante essere preparati a fornire a elenco delle referenze occupazionali chi può attestare le competenze e le qualifiche che possiedi per il lavoro per il quale ti stai candidando. Potresti anche volerne avere alcuni lettere di referenza anche a portata di mano.

È una buona idea pianificare e mettere in ordine le tue referenze prima di averne bisogno. Risparmierai tempo a rimescolare per mettere insieme un elenco all'ultimo minuto.

Tieni presente che un'approvazione positiva può aiutarti a conquistare a offerta di lavoro e un riferimento negativo può danneggiare le tue possibilità. Assicurati di avere un elenco completo di referenze che sappiano tutto sui tuoi punti di forza e sui lavori per cui ti stai candidando.

Suggerimenti per ottenere le migliori referenze

Ci vuole un po' di tempo e di preparazione per raccogliere un elenco di riferimenti forti. Ecco alcuni passaggi che puoi eseguire per assicurarti di selezionare i riferimenti che ti daranno recensioni entusiastiche.

A chi chiedere una referenza

Chiedi alle persone giuste

Gli ex capi, colleghi, clienti, fornitori e colleghi fanno tutti bene referenze professionali . Professori universitari fare anche buoni riferimenti.

Se hai appena iniziato a lavorare o se non lavori da un po', puoi usare a carattere o riferimento personale da persone che conoscono le tue capacità e i tuoi attributi.

Questi potrebbero includere gli amici , vicini, persone con cui hai fatto volontariato e altro ancora. Soprattutto, solo chiedi alle persone chi conosci ti darà un riferimento positivo. Inoltre, prova a chiedere a persone affidabili. Vuoi sapere che i tuoi riferimenti risponderanno ai datori di lavoro in tempo.

Essere a conoscenza delle politiche di riferimento dell'azienda

Alcuni datori di lavoro non forniranno referenze. A causa delle preoccupazioni relative al contenzioso, potrebbero fornire solo il titolo di lavoro, le date di assunzione e storia salariale . In tal caso, sii creativo e cerca di trovare scrittori di riferimento alternativi disposti a parlare delle tue qualifiche.

Quando chiedere una referenza

È importante chiedere a qualcuno in anticipo se è disposto a essere un riferimento.

Quando inizi una ricerca di lavoro

Prova a chiedere non appena inizi la ricerca di lavoro (se non prima). In questo modo, puoi avere un elenco di referenze pronto per un datore di lavoro. Se hai bisogno di un lettera di referenza , chiedi alla persona il prima possibile, in modo che non si senta affrettata.

Quando cambi lavoro

Anche se non chiedi una lettera scritta, dovresti chiedere un riferimento ogni volta che cambi lavoro.

Prima di partire, chiedi al tuo supervisore (e forse a uno o due colleghi) se ti servirà come riferimento in futuro.

In questo modo, puoi creare un elenco di referenze di persone che potresti non essere necessariamente in grado di rintracciare anni dopo.

Come chiedere una referenza

Il modo migliore per chiedere una referenza è dire: pensi di conoscere il mio lavoro abbastanza bene da fungere da referenza? o Ti senti a tuo agio nel fornirmi un buon riferimento? Ciò assicurerà che le uniche persone che ti diranno di sì saranno quelle che ti scriveranno un riferimento positivo.

Quando qualcuno accetta di essere un riferimento, fornisci loro tutte le informazioni di cui potrebbe aver bisogno per darti un riferimento positivo:

  • Fornisci loro un curriculum aggiornato.
  • Dì loro che tipo di lavoro stai guardando, in modo che sappiano quali tue abilità ed esperienze dovrebbero evidenziare.
  • Se sai che un determinato datore di lavoro contatterà i tuoi riferimenti, fornisci ai tuoi riferimenti informazioni sul lavoro e sul datore di lavoro.
  • Se hai bisogno di una lettera di referenza per un particolare lavoro, comunica al tuo referente tutte le informazioni necessarie su dove inviare la lettera e quando scade la scadenza.

Come gestire le tue referenze

Avere a disposizione alcune lettere di raccomandazione

Molti datori di lavoro non saranno interessati alle lettere di referenze scritte. Vorranno parlare con i tuoi riferimenti al telefono o via e-mail. Tuttavia, è ancora una buona idea averne alcuni lettere di referenza disponibile per i datori di lavoro che li vogliono.

Se ti stai diplomando o lasciando un lavoro (a patto che tu stia uscendo con una nota positiva), puoi chiedere al tuo datore di lavoro una lettera di referenza. In questo modo, lui o lei può scrivere la lettera mentre il tuo lavoro è ancora fresco nella sua mente.

Mantieni la tua rete di riferimento

Mantieni la tua rete di riferimento con telefonate periodiche, e-mail, messaggi LinkedIn o note per ricevere e fornire aggiornamenti. Questo è un modo importante per tenerli aggiornati sulla tua vita (e sulla tua ricerca di lavoro). Se sei fresco nelle loro menti, sarà più probabile che ti diano consigli più specifici e più positivi.

Va bene dire di no

Un potenziale datore di lavoro dovrebbe prima chiedere il tuo permesso contattando i tuoi riferimenti , anche se non tutti lo fanno. È perfettamente accettabile dire che non ti senti a tuo agio con il tuo attuale datore di lavoro che viene contattato al momento.

Questo è particolarmente importante quando lo sei Attualmente impiegato perché non vuoi che il tuo intervistatore sorprenda il tuo attuale datore di lavoro con una telefonata per controllare le tue referenze. Tuttavia, è disponibile un elenco di riferimenti alternativi.

Tieni aggiornati i tuoi riferimenti (e ringraziali)

Fai sapere ai tuoi riferimenti dove si trova la tua ricerca di lavoro. Dì loro chi potrebbe chiamarli per un riferimento.

Quando ottieni un nuovo lavoro, non dimenticare di inviare a lettera di ringraziamento a coloro che ti hanno fornito un riferimento. Anche se non vieni assunto subito, prenditi del tempo per farlo segui i tuoi riferimenti . Apprezzeranno essere informati del tuo stato.

Crea una lista di riferimento

Una volta che hai i tuoi riferimenti, crea un documento che elenca tali riferimenti. Il lista di referenze non dovrebbe essere incluso nel tuo curriculum. Piuttosto, crea un elenco di riferimenti separato.

Tienilo pronto da regalare ai datori di lavoro durante il colloquio. Includere tre o quattro riferimenti, insieme ai loro titolo di lavoro , datori di lavoro e informazioni di contatto. Dopo aver creato la tua lista di riferimento, controllala due volte.

Fonti dell'articolo

  1. CareerOneStop. ' Riferimenti .' Accesso il 18 dicembre 2020.

  2. SHRM. , Quando dai riferimenti, quanto puoi essere sincero ?' Accesso il 18 dicembre 2020.