Trovare Un Lavoro

Come tornare al lavoro dopo una pausa di carriera

Pannello di intervista della riunione della donna

••• sturti / Getty Images



SommarioEspandereSommario

Molte mamme lavoratrici si prendono una pausa dopo la nascita del figlio per una media di due anni. E non sono solo le mamme: che sia per disoccupazione o fattori personali, e sia per il tuo era prevista una pausa di carriera o non pianificato, prendere tempo lontano dal lavoro non è raro.

Ma tornare al mondo del lavoro dopo un lungo periodo di assenza può essere difficile. Alcuni reclutatori e responsabili delle assunzioni capiranno a distanza di anni dalla routine dalle nove alle cinque, ma altri potrebbero provare trepidazione all'idea di assumerti.

E, con il tempo lontano dalla forza lavoro, le tue capacità, insieme alle tue riprendere e capacità di colloquio —potrebbe essere necessario un aggiornamento. Potrebbe anche essere difficile sentirsi sicuri e qualificati.

Suggerimenti per rientrare nel mondo del lavoro dopo un'interruzione di carriera

Sopraffatto? Nervoso? Non essere: ecco come avere una ricerca di lavoro di successo e tornare al lavoro dopo un congedo.

Valuta i tuoi desideri e bisogni di lavoro

Non immergerti immediatamente nella ricerca sui siti Web di annunci di lavoro. Invece, prenditi del tempo per considerare ciò che desideri: Che tipo di lavoro sarà appagante e gratificante? E vuoi tornare a un ruolo come quello che avevi prima di lasciare il mondo del lavoro, o vuoi provare qualcosa di un po' diverso?

Considera cosa vorresti ottenere da un lavoro e perché (a parte i motivi finanziari) sei interessato a lavorare di nuovo. Tieni a mente anche le tue esigenze, che si tratti di requisiti salariali, orari flessibili o qualsiasi altra cosa.

Fai una lista dei must-have per il tuo prossimo lavoro.

Inoltre, rifletti sulla tua pausa di carriera o sul tuo anno sabbatico. Hai imparato una nuova abilità, volontario, iniziare un trambusto laterale , o prendere lezioni? Anche se non stavi lavorando attivamente, potresti avere risultati degni di nota da menzionare durante i colloqui o aggiungere al tuo curriculum.

Impara di nuovo il tuo settore e la tua rete

Se è passato un po' di tempo dall'ultima volta che hai lavorato, potresti aver bisogno di familiarizzare nuovamente con il tuo settore e le opportunità di lavoro in esso contenute. Alcuni possibili passi da compiere:

  • Ricerca il tuo settore: Passa un po' di tempo su Glassdoor.com , ricerca di aziende e del tuo settore. Potresti essere particolarmente interessato a scoprire la fascia di stipendio per i ruoli che ti interessano. Ecco maggiori informazioni su come ricercare le aziende prima del colloquio .
  • Rete : Contatta gli ex colleghi per far loro sapere che stai tornando nel mondo del lavoro. Non solo puoi ottenere potenziali opportunità di lavoro, ma questi contatti potrebbero anche essere in grado di aggiornarti sulle ultime prospettive del settore: i grandi attori, il nuovo gergo, ecc. Chiedi ai tuoi contatti consigli e suggerimenti su come reinserire la forza lavoro.
  • Partecipa a conferenze e interviste informative: Allestimento casual interviste informative può anche aiutarti a sentirti aggiornato sul tuo settore. Questo ti aiuterà a mantenere il tuo Riferimenti fresco durante i colloqui di lavoro. Le conferenze possono anche aiutarti ad aggiornarti, oltre ad essere un'opportunità per espandere la tua rete. Anche la partecipazione a un gruppo LinkedIn relativo al tuo settore può aiutarti a tornare al ritmo.

Rinfresca le tue abilità

Durante la tua ricerca nel settore, potresti scoprire che c'è un mondo completamente nuovo di gergo. Nuovi programmi possono essere essenziali. O forse gli strumenti sono gli stessi, ma è passato solo un po' di tempo da quando li hai usati.

Rinfresca le tue abilità prima di uscire per colloqui o inviare lettere di presentazione: questo ti aiuterà a sentirti più sicuro come candidato.

Ecco alcune idee:

  • Volontario: Anche se non è correlato al tuo campo, il volontariato su base regolare può farti riabituare a un ambiente strutturato, che ai datori di lavoro piace vedere. È un bonus se il volontariato costruisce o mantiene le abilità che i potenziali datori di lavoro vogliono vedere nei candidati.
  • Classi: Se sono disponibili nuovi prodotti o programmi che non ti sono familiari, prendi in considerazione la possibilità di frequentare un corso (di persona o online). Una volta che hai imparato la nuova abilità, puoi includerla nel file sezione competenze sul tuo curriculum .
  • Newsletter, podcast, ecc.: In una certa misura, potresti non aver bisogno di nuove abilità. Alcuni campi non cambiano rapidamente. Potrebbe semplicemente essere necessario ricordare a te stesso come funziona il settore, sia che ciò significhi sfogliare i tuoi vecchi libri di testo, partecipare a conferenze o iniziare a leggere notizie del settore, ascoltare podcast, iscriversi a newsletter, ecc.

Esercitati nelle abilità di ricerca del lavoro

Se è difficile ricordare l'ultima volta che hai fatto domanda per un lavoro, probabilmente devi aggiornare il tuo curriculum. (E forse il tuo Profilo LinkedIn , anche!) Mentre aggiorni il tuo curriculum, considera di optare per a versione funzionale , piuttosto che a quello cronologico —questo può aiutare a ridurre il divario nella tua storia lavorativa.

Ti consigliamo anche di esercitarti con il colloquio, ciò significa rivedere le tue risposte domande comuni del colloquio e assemblando un vestito da colloquio . Inoltre, guarda questi suggerimenti per rispondere alle domande del colloquio sull'essere senza lavoro insieme a come spiegare una lacuna occupazionale sul tuo curriculum .

Spiega la tua pausa di carriera, ma mantienila breve

Se hai avuto una lunga pausa, probabilmente dovrai discuterne nella tua lettera di presentazione, anche durante i colloqui .

Indipendentemente dal motivo del tuo congedo prolungato dalla forza lavoro, mantieni la tua spiegazione breve. Basterà una semplice frase.

Ecco alcuni esempi:

  • Ho passato del tempo a prendermi cura di un parente malato.
  • Per me era importante essere a casa con mio figlio fino alla scuola materna.
  • Ho fatto volontariato in un ente di beneficenza per senzatetto prendendo lezioni di contabilità .
  • Ho trascorso gli ultimi anni viaggiando in tutto il mondo, lavorando sulle mie abilità linguistiche.

Qualunque sia la ragione della tua assenza, cerca di distillarla in qualcosa di breve e poi riporta la conversazione sul lavoro che hai fatto prima della tua assenza. La tua esperienza rimane rilevante, anche se è passato del tempo.

Fonti dell'articolo

  1. Notizie LinkedIn. ' Quasi la metà delle madri lavora, si prende una pausa e lavora di nuovo. Perché esiste ancora un tale stigma? ' Accesso effettuato il 18 gennaio 2021.