Ricerca Di Lavoro

Come spiegare una lacuna occupazionale nel tuo curriculum

Giovane uomo d

••• Safari sulla Luna / Getty Images



SommarioEspandereSommario

Molti di noi si prendono una pausa, per un motivo o per l'altro, dal lavoro. A volte è una scelta: forse stavi allevando un bambino, viaggiando, prendendoti cura di un parente malato o tornando a scuola. In altri casi, la tua assenza dal lavoro può verificarsi perché sei stato licenziato o licenziato e ci è voluto del tempo per trovare un nuovo lavoro.

Qual è il modo migliore per spiegare un gap lavorativo sul tuo curriculum e durante un colloquio di lavoro? Dipende dalla situazione e da cosa hai fatto mentre non eri impiegato.

Hai bisogno di menzionare una lacuna nel tuo curriculum?

Se non ti sei ancora preso una pausa, puoi pianificarlo con attenzione per garantire un regolare rientro nel mondo del lavoro. Se il divario era nel passato e sei stato assunto da quando si è verificato, non è necessario che lo richiami nel tuo curriculum.

Cosa includere nel tuo curriculum

Non c'è nessun requisito che includi tutta la tua esperienza su un curriculum. Ciò è particolarmente vero se lavori nel mondo del lavoro da molti anni.

Se stai cercando una posizione a metà carriera, un ruolo entry-level di decenni fa probabilmente non è molto rilevante.

È molto importante non mentire sul tuo curriculum, su un divario occupazionale o su qualsiasi altra cosa. Se menti sul tuo curriculum, probabilmente tornerà a perseguitarti. datori di lavoro verificare la storia del lavoro e se inserisci informazioni errate nel tuo curriculum, verranno scoperte.

4 modi per rendere meno evidenti le lacune occupazionali su un curriculum

1. Usa anni sul tuo curriculum: quando elencare le date sul tuo curriculum , non è necessario elencare il mese/anno se sei stato in una posizione per più di un anno o se la tua posizione si estende su più anni. Ad esempio, potresti dire 2017 - 2019 (anziché maggio 2017 - agosto 2019) per una posizione.

Quindi, se il tuo prossimo lavoro è iniziato a novembre 2019, puoi elencarlo come 2019 - Presente, il che rende meno evidente il divario occupazionale di nove mesi. Ecco un esempio di come può apparire:

Responsabile del negozio, negozio XYZ
2019 - Presente

Addetto alle vendite, negozio ABC
2017 – 2019

Espandere

Come puoi vedere, il curriculum non dice specificamente quando il candidato ha iniziato e terminato il rapporto di lavoro, il che può coprire una breve lacuna occupazionale. Tuttavia, se stai compilando una domanda di lavoro, dovrai essere più specifico. Molto probabilmente ti verranno anche poste domande sulle date durante un colloquio di lavoro, quindi preparati a rispondere in modo accurato.

2. Considera un formato di curriculum diverso: Puoi formatta il tuo curriculum per ridurre al minimo la visibilità delle lacune nel tuo storico lavorativo .

Ad esempio, puoi inserire le date in caratteri semplici anziché in grassetto. In alternativa, puoi utilizzare una dimensione del carattere più piccola di quella che stai utilizzando per il nome dell'azienda e il titolo di lavoro. Queste piccole scelte di design e formattazione possono fare una grande differenza.

Inizia il tuo curriculum con a dichiarazione di sintesi e punti salienti della carriera sezione, quindi stai mettendo in evidenza le tue abilità e risultati, piuttosto che quello che hai fatto quando.

o considerare l'utilizzo di un curriculum funzionale , dove metti in evidenza le tue capacità e qualifiche in alto, seguite dalla tua storia lavorativa cronologica.

3. Ometti un lavoro (o due) nel tuo curriculum: Non è necessario includere tutta la tua esperienza nel tuo curriculum, soprattutto se lavori da anni. È accettabile limitare il anni di esperienza che includi nel tuo curriculum a quindici quando si cerca una posizione manageriale o professionale, ea dieci anni quando si cercano altre posizioni.

4. Includi altre esperienze acquisite durante il divario: Cosa facevi mentre non eri impiegato? Hai lavorato come freelance o come consulente? Prendi un sabbatico ? Che ne dici di fare volontariato? Tutte queste esperienze contano come lavoro e possono essere incluse nel tuo curriculum. Elencali come faresti con gli altri lavori, con titolo di lavoro, nome dell'azienda, descrizione del lavoro e date di assunzione.

Se hai frequentato un corso, potresti elencarlo nella sezione didattica del tuo curriculum. Se tu ha partecipato a un'esperienza di anno sabbatico , potresti includere tali informazioni anche nel tuo curriculum.

Spiegare un divario occupazionale durante un colloquio di lavoro

Spiegare una lacuna nel lavoro durante un colloquio può essere complicato. L'approccio migliore è solitamente quello di affrontare il problema in modo diretto e diretto.

Prepara una spiegazione

Fornire una chiara motivazione per prendersi una pausa se la pausa era volontaria. Se ti sei preso una pausa per affrontare un problema particolare come prendersi cura di un parente malato o completare i corsi, e sei pronto per tornare a lavoro a tempo pieno — chiarisci che il motivo del tuo tempo libero dalla forza lavoro è stato risolto.

Se sei stato licenziato a causa di una contrazione della forza lavoro, sarebbe importante fornire qualsiasi prova di una buona performance mentre spieghi le circostanze che circondano il ridimensionamento.

Concentrati sulle tue abilità

Se ora stai prendendo di mira un lavoro che richiede abilità diverse o competenze, allora potresti sottolineare come i tuoi punti di forza siano più adatti al lavoro da svolgere. Se hai preso provvedimenti per correggere eventuali problemi che hanno portato al tuo licenziamento, dovresti menzionare i passi che hai intrapreso per rafforzare le tue capacità.

Dovresti evitare qualsiasi caratterizzazione negativa del tuo ex datore di lavoro perché molti potenziali datori di lavoro sarebbero dalla parte del datore di lavoro.

Un approccio proattivo che fornisce prove della tua competenza e qualsiasi raccomandazione positiva da lavori precedenti può essere utile.

Quando possibile, assicurati i consigli di supervisori, colleghi e clienti che confermino la tua competenza. Incorpora questi nel tuo Profilo LinkedIn quando possibile. Ovviamente, sarà più difficile sostenere una causa forte se sei stato licenziato a causa di problemi di prestazioni.

Ci sono modi in cui puoi quasi senza problemi tornare al lavoro dopo un'interruzione di carriera . Assicurati di enfatizzare qualsiasi attività costruttiva durante il tuo periodo di pausa, come il lavoro di volontariato, seminari o corsi, consulenza o lavoro freelance.

Infine, trasuda entusiasmo per il ritorno al lavoro e spiega con forza perché il tuo lavoro target sarebbe eccitante per te e si adatterebbe perfettamente.