Carriere Legali

Le 7 cose peggiori dell'essere un paralegale

Svantaggi di essere un assistente legale o paralegale

Ci sono ottimi lavori e ci sono lavori cattivi, ma la maggior parte delle posizioni cade da qualche parte nel mezzo. Una carriera come a paralegale , noto anche come assistente legale, può essere una professione meravigliosamente appagante, ma ha anche i suoi svantaggi, dalla mancanza di rispetto agli alti livelli di stress. Per molti, è una questione di tolleranza per certe cose e identificare il motivo per cui hai scelto di lavorare nella professione legale in primo luogo.

Mancanza di un percorso di carriera

Imprenditrice che lavora al piano dell

Darrin Klimek / Visione digitale / Getty Images

I paralegali hanno una crescita di carriera limitata nella maggior parte delle organizzazioni. Devi passare completamente a un altro ruolo, ad esempio nella gestione, supporto contenzioso , o supporto tecnico, per avanzare oltre i ranghi paralegali.

Certo, potresti sempre tornare al college e affrontare la scuola di legge... ma diventare un avvocato ha una serie di inconvenienti.

Elevato stress e pressione

La legge è un'attività guidata dalle scadenze e molto dipende dal rispetto di tali scadenze. Il sistema giudiziario degli Stati Uniti è progettato per mantenere i casi in un calendario definitivo, richiedendo l'adozione di determinati passaggi o l'archiviazione di documenti con tempi incisi nella pietra.

Il sistema legale si fermerebbe se i tribunali non fossero a guardare con un cronometro per far andare avanti le cose, e interi casi possono essere archiviati se gli avvocati e il loro personale non rispettano queste scadenze. Non puoi deragliare e perderne uno perché sei stressato... e tu volere essere stressato.

Avrai a che fare con più scadenze su base giornaliera e spesso scoprirai che tieni molto ai clienti che dipendono da te e dal tuo team. Non vuoi deluderli e quando il sistema lo fa, come inevitabilmente accade a volte, può spezzarti il ​​​​cuore.

Lunghe ore

Scadenze ravvicinate, carichi di lavoro elevati e una forza lavoro in diminuzione si combinano per creare un ambiente in cui lunghe ore di lavoro, straordinari e lavoro nei fine settimana sono la norma.

Paralegali che lavorano in ambienti di studi legali spesso lavorano più di 40 ore a settimana, anche se coloro che sono impiegati nelle arene aziendali e governative potrebbero godere di orari più rilassati. E probabilmente puoi dimenticare di essere pagato una volta e mezza per le tue ore sopra i 40 anni. Il Dipartimento del Lavoro fa un'eccezione alle regole sugli straordinari per l'industria legale.

Sono emerse numerose organizzazioni per aiutare gli avvocati a gestire i problemi di equilibrio tra lavoro e vita privata, ma esistono poche risorse di questo tipo per i paralegali.

Normale amministrazione

Alcuni lavori paralegali sono insensati, noiosi e di routine, specialmente al livello base.

L'economia dello studio legale impone che le aziende fatturano ai clienti la tariffa più alta possibile per massimizzare i profitti. I compiti più complessi e impegnativi vengono quindi spinti verso l'alto nella gerarchia del personale, riservando i compiti più succosi al personale di rango più alto: i soci e i partner senior che possono fatturare soldi alti per il loro tempo.

I paralegali indossano molti cappelli e svolgono spesso lavori segretaria di natura amministrativa, amministrativa o d'ufficio. Fanno ciò che è necessario per mantenere un'azienda senza intoppi e ci si aspetta che lo facciano senza lamentarsi.

Perdenti di Office Dynamics

La mancanza di rispetto è una delle lamentele più comuni tra i paralegali praticanti, sebbene sia ampiamente immeritata.

I paralegali hanno a che fare regolarmente con partner esigenti, associati gelosi, colleghi competitivi, consulenti avversi irrispettosi, clienti irritabili e venditori difficili. La cultura di ogni studio legale è diversa, ma orari lunghi, scadenze difficili e posta in gioco alta possono creare un ambiente di lavoro tossico e i paralegali a volte ricevono più della loro giusta quota di dolore sul posto di lavoro.

Pratica non autorizzata della legge (UPL)

Un principio fondamentale della pratica paralegale è che i paralegali non possono impegnarsi nella pratica non autorizzata della legge (UPL). Tutti gli stati hanno emanato statuti che limitano la pratica legale agli avvocati autorizzati. Sebbene ciascuno lo definisca in modo diverso, la pratica del diritto è generalmente riconosciuta per includere:

  • Accettazione casi da clienti
  • Fissare le tasse
  • Rendere consulenza legale
  • Firma di documenti legali e
  • Appare in qualità di rappresentante davanti a un tribunale o altro organo giudicante.

I paralegali devono lavorare sotto la supervisione di un avvocato e i loro ruoli sono limitati dalle regole UPL. Ciò può rendere difficile per i paralegali ricevere crediti o riconoscimenti al di fuori dell'azienda per il loro lavoro dietro le quinte. Un paralegale che scrive una memoria d'appello vincente non può prendersene il merito. L'avvocato che lo firmerà riceverà tutti i riconoscimenti.

Mancanza di apprezzamento

I paralegali sono spesso sottoutilizzati perché i loro ruoli sono ridotti al minimo o fraintesi. Devono educare in modo proattivo i leader aziendali e aziendali in merito alle loro capacità sostanziali per superare questa barriera. Devono sottolineare costantemente tutti i modi in cui possono contribuire al servizio e alla redditività del cliente.

È quello che ne fai

Nessuno di questi problemi dovrebbe essere un problema se hai una passione per la legge e se onestamente ti interessa fare la differenza nella vita delle persone. Per molti aspetti, il lavoro è ciò che ne fai e può aiutare incommensurabilmente a capire in cosa ti stai cacciando prima di buttarti dentro.